Aikido

Che cos’è l’aikido?

L’Aikido è un’arte marziale tradizionale giapponese fondata dal Maestro Morihei Ueshiba (1883-1969) in quanto disciplina del corpo, della mente e dello spirito.
L’ideogramma dō (道) significa metodo, via, cammino, ai (合) armonia e ki (気) energia. L’Aikido dunque è un “metodo per entrare in armonia con l’energia dell’universo”.
Quest’arte, pur fondandosi sulla pratica, comunica una filosofia di vita che ripropone alcuni importanti caratteri della cultura dei samurai dell’antico Giappone.

Ideogramma

Come ogni disciplina del “Budo” non è praticata per affermare se stessi sugli altri, ma per sviluppare, attraverso lo studio e la pratica costante, la parte migliore di noi.
Nell’Aikido viene dato un certo rilievo all’etichetta da tenere nel “dōjō” (luogo della pratica) e soprattutto al rispetto degli altri, al fine di creare un’atmosfera serena e utile all’apprendimento.

Nell’Aikido, a differenza di altre arti marziali, per volontà del fondatore, non esistono combattimenti o gare, perché semplicemente non esiste l’avversario. L’“Uké” (chi attacca) e il “tori” (chi è attaccato) sono parte di una stessa natura, sono solo aspetti diversi di un’unica energia vitale. Non esistendo dualità, non può esserci un confronto finalizzato alla prevaricazione dell’avversario.